VALTELLINA Rock – Falesie

Monotiri sportivi e trad in Valmasino, Valmalenco, Val Gerola, Bassa e Alta Valle
Camilla Cerretti

34,00

COD: N/A Categorie: ,

VALTELLINA Rock – Falesie

Monotiri sportivi e trad in Valmasino, Valmalenco, Val Gerola, Bassa e Alta Valle

È questa la riedizione della storica guida “Valtellina, Valchiavenna ed Engadina”, che data l’enorme quantità di materiale, abbiamo sentito l’esigenza di dividere in due parti distinte, operazione facilitata dalla netta caratterizzazione geografica dei territori trattati. Nasce così questo volume, che segue a distanza di due anni quello sulla Valchiavenna, già diventato un best seller. Guido Lisignoli, dopo quattro edizioni, ha passato il testimone a due giovani: Simone Manzi per il libro uscito nel 2018, e Camilla Cerretti per questo nuovo volume.

Il fiume Adda che percorre tutta la Valtellina, divide due gruppi montuosi molto diversi tra loro: le Alpi Retiche occidentali e le Alpi Orobie. Grazie a questa ricchezza orografica e alla lunghezza della valle, incontriamo a pochi chilometri di distanza diverse tipologie di roccia: il granito della Val Masino, il calcare dell’Alta Valle, lo gneiss e lo scisto della Bassa e Media Valle, il serpentino della Val Malenco, il verrucano della Val Gerola.

Siamo in un territorio ricco di roccia ancora da scoprire: accanto a strutture celebri a livello internazionale come il Sasso Remenno o lo Zoia in Val Malenco, troviamo moltissime pareti poco conosciute o mai prese in considerazione, dove nascono continuamente nuove linee. Gli arrampicatori locali che valorizzano il territorio mantenendo in sicurezza le falesie e sviluppando nuovi settori sono tanti, e tra questi il più attivo è sicuramente Simone Pedeferri.

È infine una valle con un’ampia offerta di luoghi e itinerari differenti, da scegliere in base al meteo, alle difficoltà tecniche, all’ingaggio mentale, alla voglia di camminare, alla tipologia di arrampicata. Ecco che la guida diventa per le nostre vacanze un po’ come un ricettario di cucina, dove scegliamo un piatto in base agli ingredienti che vogliamo usare, per garantirci un’esperienza in linea con le nostre esigenze.

Camilla Cerretti nata a Genova nel 1984, si trasferisce a Milano a 18 anni per studio e poi per lavoro. Nel 2008 si avvicina al mondo dell’arrampicata nella palestra milanese Passaggio Obbligato, dove capisce subito di sentirsi a proprio agio. Inizia così ad esplorare tutti gli aspetti dell’arrampicata, dal boulder alle multi-pitch, dalla falesia alle gare indoor, per comprendere che si tratta principalmente di un esercizio mentale, dove il controllo dell’equilibrio psicofisico sta alla base di tutto. Percorrendo questo sentiero, nel 2014 si trova in Val Masino per il Melloblocco e lì improvvisamente si sente a casa. All’attrazione per il luogo, si aggiunge anche quella per Giovanni Ongaro, suo attuale compagno, con cui si ferma a vivere in Val Masino. La Val di Mello diventa così il suo campo di gioco, su un granito tutto da scoprire, avvicinandosi all’aderenza e all’arrampicata trad, senza disdegnare l’arrampicata sportiva al Sasso Remenno. Per sua fortuna è accompagnata da chi conosce ogni singolo cristallo di queste eccezionali formazioni rocciose, per cui in pochi anni arriva a conoscere anche gli angoli più remoti della valle. Dal 2018 vive a Santa Croce, nella Costiera dei Cech, da cui raggiunge rapidamente anche le altre zone della Valtellina, aprendo la strada alle infinite possibilità che questa incredibile valle offre, non solo per l’arrampicata ma per tutte le attività outdoor.

Anno: 2021
ISBN: 978885547 0209
Pagine: 416
Dimensioni: 15.00 × 21.00 cm
Peso: 500g
Codice: LV 130/1
Carrello
Copy link
Powered by Social Snap