MULTIPITCH nelle VALLI TORINESI

90 vie a più tiri per chi arriva dalla falesia
Alberto Gandiglio, Davide Allegri, Enea Carone

32,00

COD: 498 Categorie: ,

MULTIPITCH nelle VALLI TORINESI

90 vie a più tiri per chi arriva dalla falesia

Vi sarà capitato di vedere qualcuno in falesia che osa proseguire oltre la lunghezza di un singolo monotiro. Cordini a tracolla, scarpe all’imbrago e zaino in spalla. Lo avrete anche sentito urlare frasi strane al suo compagno, legato alle due corde che li uniscono. Perché è questo che si fa in via lunga. Ci si lega insieme, si crea un legame. Ogni emozione è condivisa. Ecco, se per almeno un attimo li avete guardati sognanti o incuriositi, allora questa è la guida per voi. Un percorso completo vi permetterà di seguire le orme di chi guardate con il naso al cielo ma con i piedi a terra.

Perché le guide a questo servono, a indicarci il cammino, a trasportarci verso una meta. Ci legheremo con voi e vi porteremo a scoprire le vie lunghe più facili e interessanti del torinese, dal 4c al 6b+. Tutti i multipitch presenti, inseriti e proposti in progressione, sono stati selezionati per offrirvi un’arrampicata divertente e plaisir. L’obiettivo è migliorare la sicurezza, la confidenza e il grado in via lunga, evitando spiacevoli sorprese.

Ma nonè solo un semplice elenco di vie sportive, al suo interno troverete curiosità, cenni storici, ripassi tecnici e brevi approfondimenti. Insomma, un vero e proprio libro che vi terrà compagnia anche nelle giornate lontane dalla roccia.

Alberto Gandiglio: Gandi, fessurista anonimo ed esploratore, scala da oltre 10 anni, eppure non ha ancora capito se gli piaccia o meno, tutto ciò che sa è che ne ha bisogno. Dalle scampagnate è passato all’alpinismo classico, all’arrampicata su vie lunghe e all’alpinismo d’esplorazione. Ha aperto una ventina di vie di roccia, misto e ghiaccio; lo trova il modo più puro di andare per monti, senza itinerari, regole, gradi o aspettative. Con questa guida spera di riuscire a trasmettere anche solo una briciola del calore che emanano per lui le montagne.

Davide Allegri: Alle, team manager e mungitore seriale, ideatore della guida per chi non ne ha e, lui, modestamente, non ne ha. Inizia ad arrampicare a giugno 2019. Solo dopo un anno scopre che per definire chiuso un tiro non si può mungere la sosta… tutto da rifare! Luglio 2020 chiude il suo primo 7a, ma continua a tornare indietro sui 5 spittati lunghi. Apre progetti mentali, non su roccia. Poca tenenza ma buona competenza per risolvere social problem piuttosto che boulder problem.

Enea CaroneAgiolillo Enea, diedrista e caminista claustrofobico, non saprebbe individuare il momento in cui ha iniziato ad arrampicare o meglio a fare alpinismo. Tende naturalmente a mettersi in situazioni di pericolo. In quei momenti la sua mente lavora e il suo cuore si riempie.
Respira avventura. Sente che sta mordendo la vita. In questo modo ha trovato un ottimo campo di gioco nella montagna. Là dove la natura si manifesta in tutto il suo terribile splendore. Dove la bellezza esalta i sapori. Il suo curriculum alpino è fatto di questi momenti. Tutto ciò sembra in contrasto con lo spirito di questa guida? Ebbene sì: lo hanno tirato in mezzo, ma si è divertito!

Anno: 2022
ISBN: 978885547 0636
Pagine: 288
Dimensioni: 15,00 × 21,00 cm
Peso: 410g
Codice: LV 149
Carrello