LEPINI, CIRCEO E ISOLA ZANNONE

67 itinerari a piedi su tutte le cime del settore
Tommaso Funaro

29,00

COD: N/A Categorie: ,

Download GPS Track

LEPINI, CIRCEO E ISOLA ZANNONE

67 itinerari a piedi su tutte le cime del settore

In questo libro sono descritti la maggior parte dei sentieri classici e quelli meno conosciuti o dimenticati, comprendendo inoltre tutti quelli segnati CAI dell’intero Settore 7 del Catasto dei Sentieri del Lazio. Molti di questi sentieri si inoltrano negli angoli più segreti di quest’area, dove la natura selvaggia ha il sopravvento e camminare su queste lievi tracce porta ad immergersi in una meditazione dinamica.

Su ogni itinerario viene valutata la bellezza e indicati: difficoltà, dislivello positivo, sviluppo dell’andata (o totale nel caso di anelli), tempo di andata, presenza di fonti d’acqua, eventuali rifugi/bivacchi nei pressi del sentiero, tipo di segnaletica e periodo consigliato.

Le grandi novità di questa guida sono caratterizzate dal selvaggio Giro dei monaci al Monte Perentile, dal solitario Anello del grande faggio al Monte Pilocco, dallo sconosciuto Giro dei briganti al Monte Semprevisa e dalla lunghissima Translepini (Alta via ad anello).

Altre importanti rarità sono rappresentate dal panoramicissimo M. Calvello a Maenza, dal Colle Illirio ad Artena, dal M. Seiano a Priverno, dagli avventurosi Perrone del Corvo e Cima dell’Ouso e, non per ultimi, dal M. Siserno e Campo Lupino tra Ceccano e Villa S. Stefano. Imperdibili i sentieri sull’Isola di Zannone, l’Anello del Mito al M. Circeo, il Tour dei rifugi a Gorga, il Giro di San Marino al M. Malaina ed il caratteristico Otto del M. Gemma.

Infine, particolarità unica per questo angolo del Lazio, è il primo censimento di tutti i rifugi-bivacchi (utilizzabili) presenti su questi monti, riuniti in una scheda d’insieme descrittiva con allegata la foto di ognuno.

Tommaso Funaro è nato nel 1987 a Priverno (Latina) ed è cresciuto nel vicino paese di Roccagorga. All’età di 19 anni si trasferisce a Vipiteno (BZ) dove svolge l’incarico di Alpiere e di Istruttore di alpinismo militare presso gli alpini. Nel 2014 diventa Tecnico di Soccorso Alpino trasferendosi in Valle d’Aosta dove risiede tutt’ora. La montagna la frequenta da sempre iniziando a praticarla in modo assiduo prima sui Lepini e il vicino Appennino Centrale, poi su tutto l’Arco Alpino. Si avvicina al Circeo relativamente tardi, scoprendo prima le vie di arrampicata classiche sul Precipizio, poi tutti i sentieri a piedi o con la mtb e infine la sua selvaggia scogliera tra calette e grotte a bordo del kayak. È amministratore del gruppo Facebook “Lepinismo”, curandone i contenuti. Sui monti Lepini, per l’appunto, ha aperto 3 vie alpinistiche su roccia (m. Pizzone, m. Castellone e pilastro Scorpione), ha percorso l’Alta via da Segni a Morolo in 8 ore e 15’ (il 17 ott 2013) ed ha da poco portato a termine il progetto “Lepini 4×4 SkiAlp”, ovvero la salita e discesa con gli sci delle 4 più alte vette dei relativi 4 gruppi (11-14 gen ’21).

Anno: 2021
ISBN: 978885547 0094
Pagine: 416
Dimensioni: 15.00 × 21.00 cm
Peso: 500g
Codice: LV 140/1
Carrello
Copy link
Powered by Social Snap