SICUREZZA IN MONTAGNA

Materiali, manovre e tecniche per affrontare al meglio l’alpinismo e l’arrampicata.
Paolo Tombini, Luca Macchetto e Carlo Gabasio

25,00

COD: 127 Categoria:

Il concetto di sicurezza applicata a un ambiente, quello della montagna e delle pareti di ogni dimensione, complesso e per sua natura mai esente da pericoli oggettivi anche importanti, può suonare come un paradosso.
Questo manuale infatti, non è un “ricettario della montagna sicura”, ne tanto meno vuole diventare “il manuale dell’alpinista del nuovo millennio”.
Descrive semplicemente tecniche e materiali, il loro utilizzo e la loro applicazione in ambiente. I neofiti, ma anche chi già conosce e utilizza le nozioni qui illustrate, potranno trarre spunti e consigli utili per affrontare al meglio l’alpinismo e l’arrampicata.

Materiali
Nodi
Assicurazione e manovre di corda
Tecniche di progressione in cordata
Sicurezza in arrampicata
Valutazione delle difficoltà

All’interno del manuale ogni argomento trattato, sia esso un materiale, oppure una tecnica di progressione, un nodo o altro, viene analizzato essenzialmente seguendo uno schema ben preciso e riconoscibile in tutti i capitoli. Si parte dalla “situazione di utilizzo” che corrisponde all’uso di quel materiale specifico o della tecnica oppure della nozione nell’ambiente più appropriato. “Costruzione” si riferisce in maniera particolare ai nodi, alle manovre, ma anche più in generale alle varie nozioni, e gli argomenti vengono spiegati con l’ausilio di foto e/o schemi.
Sono poi elencate le caratteristiche tecniche, nel caso dei materiali in maniera particolare, ma anche riferito più genericamente agli altri argomenti. Nelle pagine trovano spazio numerosi riquadri e finestre evidenziati in maniera grafica a seconda della loro utilità. Al loro interno si trovano spiegazioni chiare su eventuali errori di utillizzo, ma anche note curiose o storiche, oltre che suggerimenti dettati dalla pratica e avvertimenti per evitare situazioni potenzialmente pericolose.

Che cos’è il nodo a palla?
Come si costruisce?
A cosa serve?
Cosa vuol dire sosta su Abalakov?
Che differenza c’è fra friend, nut e tricam?
E’ meglio legarsi col nodo a otto o il bulino?
Mi è caduto il compagno in un crepaccio, chiamo il soccorso, e se non prende il cellulare?
A queste e a molte altre domande troverete risposta in questo libro.

PDF

Guarda il video

Anno: 2011
ISBN: 978-88-96634-17-2
Pagine: 160
Codice: P05