GIORNI DELLA GRANDE PIETRA

Stefano Ardito

 

19,00

COD: 119 Categoria:

Una delle montagne più belle e più amate d’Italia si alza molto più a sud delle Alpi, nel cuore dell’Appennino e dell’Abruzzo. Magnifiche pareti calcaree, canaloni innevati, cascate di ghiaccio fanno del Gran Sasso, d’estate e d’inverno, uno straordinario terreno di gioco per gli alpinisti. Questo libro, scritto da uno dei migliori conoscitori del massiccio, racconta le speranze, le avventure, le vittorie, le tragedie vissute da generazioni di alpinisti sulle pareti del Corno Grande, del Corno Piccolo, del Pizzo d’Intermèsoli, del Monte Camicia e delle altre vette della “Grande Pietra”. Una storia che inizia nel 1573, quando Francesco de Marchi sale per la prima volta al “Corno Monte”, e raggiunge gli exploit su roccia e ghiaccio compiuti dai migliori alpinisti romani, abruzzesi e marchigiani di oggi. Una storia nella quale ai “padroni di casa” – gli Aquilotti degli anni Trenta, i Sucaini romani del dopoguerra, e poi Gigi Mario, Pierluigi Bini, Giampiero Di Federico, Paolo Caruso e Tiziano Cantalamessa – si sono spesso affiancati uomini arrivati da lontano, come Douglas Freshfield, Giusto Gervasutti e Fosco Maraini.

Info sull’Autore

Stefano Ardito, nato a Roma nel 1954, è escursionista e alpinista, giornalista e fotografo, scrittore e regista di documentari.

Si occupa di natura, montagna, trekking e viaggi per Specchio, Alp, Meridiani, Qui Touring, Plein Air, la Rivista della Montagna e Viaggi&Sapori. Ha scritto un’ottantina
di libri e guide dedicati alle montagne italiane e del mondo.
Come regista ha
curato una trentina di documentari per il programma di Rai Tre Geo&Geo (che ha presentato dal 1991 al 1993).
E’ stato tra i fondatori dell’associazione
ambientalista Mountain Wilderness e tra gli ideatori del Sentiero Italia. Con Versante Sud ha inoltre pubblicato Dolomiti Giorni Verticali  e  Giorni di Granito e di Ghiaccio,  con lo stesso stile di Giorni della Grande Pietra, le storie alpinistiche delle Dolomiti e del Monte Bianco.

Anno: 2010
ISBN: 978-88-96634-11-0
Pagine: 256 + XXVIII tavole
Codice: R 27