TU NON CONOSCI TIZIANO

Cantalamessa: la vita e l’alpinismo
Massimo Marcheggiani

20,00

COD: 423 Categoria:

TU NON CONOSCI TIZIANO

Cantalamessa: la vita e l’alpinismo

«Tiziano è stato il nostro Bonatti. Tutti lo amavano, uomini e donne» scrive Massimo Marcheggiani, suo compagno di cordata. Tiziano Cantalamessa è stato, a detta di tutti, il più forte alpinista del centro Italia, paragonato a Bonatti anche perché, come lui, era «l’uomo che tornava sempre».

Aveva una marcia in più. Come testimonia Alberico Alesi: «Dove gli altri si arrendevano sfiniti, lui cominciava appena a lottare. Uno dei motivi per cui a volte preferivo non uscire con lui, con tutto l’affetto che gli riservavo, era perché la sua presenza annullava i problemi».

Questo libro però non celebra l’ennesimo alpinista, ma ci parla di un uomo, del suo rapporto con l’altro e del suo modo di concepire la montagna, del suo stile dissacratorio, scanzonato, allegro nel vivere l’avventura.

«Non avrei mai scritto nulla su di lui solo perché era forte – continua Marcheggiani – Nel suo essere alpinista dalla testa ai piedi, Tiziano era uno straordinario compagno di scalate per la sua umanità, schiettezza, sincerità, affabilità e soprattutto travolgente allegria, con il quale condividere nel modo più vero una cosa forte e coinvolgente come l’alpinismo».

Sale il Fitz Roy, apre una via sui Bhagirathi, solo le valanghe lo ricacceranno in Italia da un tentativo di nuova apertura sulla Rupal del Nanga Parbat. Ma da buon Ascolano, il suo terreno d’elezione era il Paretone del Corno Grande: è lì che dai primi anni ’80 apre diverse vie nuove e compie concatenamenti incredibili, concettualmente avanti di vent’anni. Non lo fermerà la montagna ma un banale incidente di lavoro nel 1999.

Massimo Marcheggiani è nato a Frascati (Roma) nel settembre del 1952. Cresciuto in una famiglia poco abbiente, dopo un tormentato percorso scolastico decise che l’unica strada possibile era il lavoro. Ha zappato la terra, vendemmiato, ha fatto il manovale edile, lo spazzacamino, ha lavato piatti, pulito bagni, tagliato boschi e verniciato tralicci, rinunciando al posto fisso nell’ospedale di Frascati: cartellini, turni, colleghi, ferie lo terrorizzavano. In tutto questo però è riuscito a realizzare il suo sogno: essere un alpinista (e da oltre 25 anni vive di alpinismo e tutti i suoi derivati). Come scrittore ha pubblicato tre libri dei quali l’ultimo è la sua biografia Porto i capelli come Walter B., edita da Versante Sud e da 20 anni è responsabile per le coreografie aeree a grandi altezze per la compagnia di teatro danza Kitonb.

Anno: 2021
ISBN: 978 88 5547 0353
Pagine: 192
Dimensioni: 15.50 × 23.00 cm
Peso: 350g
Codice: R 62
Carrello
Copy link
Powered by Social Snap