ANDONNO E CUNEESE

Falesie e vie moderne.
Severino Scassa

29,50

COD: N/A Categorie: ,

Non solo Andonno, ma tutte le falesie e le vie a spit delle valli Gesso, Po, Tanaro e Stura, fino a quella parte di Francia ancora orograficametne italiana: la valle Roja e poi giù verso il mare della Liguria con la Val Pennavaire e le stupende pareti di calcare del Mongioie.
Severino Scassa è uno degli arrampicatori che hanno fatto la storia del free climbing in Italia, non solo per i grandiosi risultati sportivi raggiunti, ma anche per aver scoperto e valorizzato questo angolo di splendida roccia piemontese.

Info sull’Autore

Severino Scassa. Astigiano di nascita e cuneese di adozione, muove i primi passi a Finale Ligure, in compagnia di alcuni amici, scoprendo e sviluppando l’innato talento per l’arrampicata. A soli 18 anni partecipa al campionato italiano indoor classificandosi al nono posto. Nel 1990, dopo aver svolto il servizio militare nei Vigili del Fuoco, realizza numerose vie di estrema difficoltà e si classifica al 2° posto assoluto ai Campionati Italiani, entrando così a far parte della squadra nazionale. Questo passaggio al professionismo lo costringe a trasferirsi a Vernante dove, con la vicinanza di falesie adatte agli allenamenti, compie un ulteriore salto di qualità.
Nel 1991, a Roma, si laurea Campione Italiano. Sempre in quell’anno conquista numerosi secondi posti nelle gare di Coppa del Mondo e conferma l’altissimo livello raggiunto aggiudicandosi anche il secondo posto nel Campionato del Mondo svoltosi a Vienna, portando così il tricolore, per la prima volta nella storia, su un podio internazionale.
Nel 1992 impegna molto tempo all’arrampicata su roccia realizzando numerose prime salite e ripetizioni di vie estremamente dure sia in Italia che in Francia. Nel 1993 si dedica all’apertura di nuovi itinerari e realizza, per la prima volta al mondo, un 8c in giornata (le Plafond a Volx, successivamente valutata 8b+) e ad Andonno libera il primo 8c+ italiano: “Noia”. L’intensa attività di chiodatura porta la realizzazione di quasi un centinaio di itinerari presenti per buona parte in questa guida. Nella sua ventennale carriera Seve ha salito circa 500 vie di difficoltà attorno all’ottavo grado (scala Francese), di cui 20 tra l’8c e l’8c+.
Vai al sito web ufficiale

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Video Severino Scassa

Anno: 2010
ISBN: 978-88-87890-89-1
Pagine: 408
Codice: LV40